NEWS

magic basket

 

COMeSER di Fidenza dona una carrozzina a Magik Basket Parma per minicarr, il minibasket su due ruote Festa al Palazzetto PalaMAGIK

Connessioni solidali. Ruote scorrevoli per un tiro a canestro veloce come una linea fast ADSL e HDSL. Il presidente dell'azienda di telecomunicazioni COMeSER di Fidenza Gianluca Scarazzini ha consegnato alla squadra Magik Basket Parma Asd una carrozzina davvero speciale. L'ha consegnata al diciottenne Cesare Cocconcelli, che sta disputando il campionato di serie A competitiva Minicarr con Magik Parma Basket Asd, al Presidente Davide Malinverni. Momento di festa, dunque, nella sede di via degli Abruzzi nel Palazzetto Padovani PalaMAGIK.

“Abbiamo in comune un elemento importante con Magik Parma: superiamo le barriere - spiegano Gianluca e Michele Scarazzini - noi, in COMeSER, lo facciamo aiutando aziende e cittadini del territorio a superare eventuali problemi di “digital divide”, portando i servizi anche dove non c’è copertura dei grandi operatori di telecomunicazione nazionali, ad esempio in case sparse sull'Appennino o in aree scoperte nei borghi e nelle città. Magik Parma ha avuto la capacità e la forza, a Parma, terza città in Italia, di inserire da parecchi anni ragazzi con disabilità intellettiva e relazionale all'interno delle propire squadre di basket, oltre ad aver attivato il Minicarr, minibasket in carrozzina”.

“Crediamo nella solidarietà come modalità per favorire una società più equa per tutti, per quanto possibile: una carrozzina è un segnale, è dare una possibilità in più ai ragazzi del Minicarr. Tutti loro sono un grande esempio per tutti”. “Ringrazio Comeser ed in particolare il presidente Scarazzini per la disponibilità, la sensibilità dimostrata ed il sostegno concreto a Magik Parma Basket – ha commentato il presidente Davide Malinverni - la nostra società è orgogliosa di fare giocare insieme “ragazzi seduti” e “ragazzi in piedi” come li chiamiamo noi”.

“La carrozzina da gioco che doniamo – spiegano - si distingue da quella da passeggio per la campanatura delle ruote e per la leggerezza. E' costruita con accorgimenti che consentono di regolare il baricentro dell'atleta e l'altezza la pedana per i piedi. Normalmente, ha una protezione per la parte anteriore e varie imbottiture per ridurre il rischio in caso di urti. L'atleta si assicura alla carrozzina con una fascia sulle cosce o sull'addome per aiutare i movimenti di gioco: atleta e carrozzina divengono un tutt'uno. Le ruote da 24' sono facilmente smontabili grazie ad un attacco a baionetta. I pneumatici sono gonfiati a pressioni fino a 5 bar per facilitare la scorrevolezza”.

“COMeSER è da anni a fianco del mondo sportivo – ha concluso Scarazzini - in questi ultimi sette anni abbiamo sostenuto diverse realtà nel territorio emiliano e lombardo: dalla Fulgor Basket di Fidenza alla squadra di pallamano di Parma fino alla squadra di pallavolo di Casalmaggiore nel cremonese. Oggi abbiamo deciso di sposare la causa di chi ci mette passione e una marcia in più: la società Magik Parma Basket Asd è fra le più grandi società di pallacanestro di Parma e provincia, punto di riferimento a tutti i livelli, dal babybasket al minibasket, dalle squadre giovanili fino ad arrivare alla Serie D maschile e alla serie B femminile, dal basket in piedi a quello seduto, con i ragazzi del Minicarr (minibasket in carrozzina)”.

COMeSER è Magik! COMeSER è Magik Parma!