NEWS

Angela Lovicario, da Bari per Cogliere l’Opportunità di Lavoro Offerta dal Gruppo COMeSER!

Il Presidente Gianluca Scarazzini: “Cresce la nostra azienda e crescono le realtà satelliti con cui operiamo: aumentano così possibilità di occupazione per i giovani”.

Una ragazza connessa! Empatica con i bambini nei villaggi turistici in Puglia e in Sicilia dove ha fatto l'animatrice, coinvolgendo i più piccoli in musical, giochi e spettacoli. Ottimo feeling con i quattro zampe, di cui si è occupata come dog sitter e facendo volontariato nei canili, mentre studiava economia e trade marketing. Con doti di accoglienza verso i turisti e le scolaresche nei front office di alcune mostre organizzate a Parma. E adesso, alla soglia dei 31 anni, alle prese con i profili delle persone a cui attivare la fibra grazie al nuovo incarico nel Gruppo COMeSER in staff con Evolution che strettamente collabora con il network delle telecomunicazioni!

 
E’ la storia di Angela Lovicario, nata a Bari, laurea a Parma e oggi attiva nell'azienda guidata dai fratelli Gianluca e Michele Scarazzini. In forte fase di espansione, Gruppo COMeSER - che da fine febbraio entra con tutto il personale, ufficialmente, nella nuova sede costruita nel quartiere San Michele Campagna, a pochi metri dall'uscita dell'A1 Fidenza - stava ricercando una ulteriore figura professionale da inserire nel team. Già a maggio scorso era stata assunta Chiara Calori, e da fine ottobre 2018 è arrivata anche Angela Lovicario.

Affiancata all’inizio dalla tutor Valeria Pinetti, Angela lavora fianco a fianco delle colleghe Chiara Calori, Laura Carapezzi, Francesca Bergamaschi e si occupa di back office: gestione della clientela, contrattualistica, analisi del target cliente.

“COMeSER ha dato e continua dare opportunità di lavoro sul territorio – sottolinea il Presidente Gianluca Scarazzini – e questo risultato è una vittoria ancora più grande dei numeri di fatturato. Se crescono l'azienda e le realtà satelliti con cui operiamo, aumentano anche possibilità di occupazione per i giovani. Diamo servizi e risposte al territorio”.

Forti di una copertura Internet in banda ultra larga a livello globale, sia in fibra ottica che tramite tecnologia wireless: “Abbiamo siglato l'accordo con Open Fiber e siamo oggi in grado di rendere disponibili a quasi 10 milioni di unità, tra abitazioni e aziende, nell’intera penisola i nostri servizi di connettività in fibra ottica – continua Scarazzini - in modalità Fiber To The Home (FTTH), ovvero “fibra fino a casa”, quindi nell’intera tratta dalla centrale telefonica all’azienda o all’abitazione del cliente, con la conseguente possibilità di fornire servizi ad elevatissime performance di velocità di navigazione e a prezzo contenuto: questo importante salto di qualità ci ha richiesto un ampliamento della squadra in alcuni settori strategici”.

Anche Lovicario è ora un tassello prezioso di questo percorso.

#TeamAtWork - Quattro chiacchiere con lei.

Angela, cosa ti ha colpito di più del team COMeSER, dopo i tuoi primi tre mesi di lavoro?

“Sono arrivata addirittura da Bari per approfittare di questa bella occasione. Mi sono trovata immersa in un ambiente dove mi sono sentita accolta molto bene: andiamo tutti d'accordo, c'è un buon rapporto con i colleghi e le colleghe. Non ci sono situazioni che creano ansia, bensì molta voglia di fare ed entusiasmo. Per me lavorare in COMeSER significa mettermi alla prova in un settore nuovissimo che non conoscevo. Sono una persona curiosa, mi piace sperimentare ed il mondo della telefonia e della fibra è stato una bella sorpresa! Ringrazio COMeSER anche per avere scelto una persona digiuna delle tematiche che trattano e darmi l'opportunità di formarmi e crescere con loro”.

Lavori in una azienda dove la connessione è il core business: cosa significa per te essere connessi oggi?

“Connessione per me è il legame forte con la mia famiglia. Io ho studiato a Parma, continuo a lavorare in provincia di Parma e la mia famiglia risiede ad Altamura in provincia di Bari. Li sento sempre e sono presenti ogni istante nel mio cuore. La connessione in senso metaforico, per me, è il legame con la famiglia e le persone a cui si vuole bene”.

Per cosa usi la fibra, fuori dall'orario di lavoro?

“Per vedere in streaming su Netflix le mie serie tv preferite: imperdibili Games of Thrones e Breaking Bad. Poi per i social network, anche se agli “ambienti virtuali” - lavorando già tante ore in una azienda che si occupa di fibra, internet, telefonia, gps, videosorveglianza – preferisco una pizza in compagnia o una bella giornata al mare, anche da sola, a scrutare in silenzio l'orizzonte, o una camminata nella natura. Mi ricarica molto!”. 

Tre cose della tua Bari che bisogna sperimentare e tre cose di Parma, dove abiti, che ti hanno conquistata?

“Il lungomare di Bari incanta, la focaccia barese con sopra il pomodoro è buonissima e il panzerotto fritto fa impazzire. A Parma mi hanno conquistata i romantici ponti sulla Parma e le passeggiate mattutine nel Parco Ducale, i tortelli d'erbette e la tranquillità di una città dove si sta bene”.

Come ti immagini il tuo futuro in COMeSER in rapporto alle veloci evoluzioni della tecnologia?

“Sono entrata in COMeSER in un momento di cambiamento, evoluzione, espansione: sento parlare di tanti nuovi progetti in corso, mi sento come in un flusso – non solo di dati e tecnologia con cui ho quotidianamente a che fare – ma anche in una prospettiva di futuro professionale motivante, faticoso a volte da trovare al Sud. Quindi mi sento in evoluzione anche io”.

Laureata all’Università degli Studi Parma, in Trade Marketing e Strategie Commerciali, Angela Lovicario ha scritto una tesi su “L'innovazione nel retailing: il settore delle vending machine”. Nel tempo libero, ha svolto alcune ore di volontariato nei canili collaborando con associazioni contro il randagismo, oggi ama cantare, disegnare e fare attività creative.

In foto da sinistra a destra: Valeria Pinetti, Angela Lovicario, Chiara Calori.

18 Gennaio 2019

Ufficio Stampa per Gruppo COMeSER Srl.
Dott.ssa Francesca Maffini