NEWS

COMeSER Investe e Porta la Banda Larga a Sivizzano

COMeSER investe e porta la Banda Larga fino a 20 Mega in Adsl e fino a 200 mega in Hdsl a Sivizzano, nel comune di Fornovo. Servizi presentati dal sindaco di Fornovo Emanuela Grenti e dal Presidente di COMeSER S.r.l. Gianluca Scarazzini: per piccole e medie imprese, cittadini, aziende agricole.

Buone notizie per gli internauti delle colline parmensi. Si riduce il digital divide. Già da mesi nei pressi del Palazzo Municipale di Fornovo nelle aree della Pubblica Assistenza e della biblioteca, grazie a COMeSER S.r.l. di Fidenza, i cittadini potevano contare sulla rete Wi-Fi messa a disposizione dal Comune in collaborazione con l'azienda COMeSER S.r.l., grazie alla quale i "navigatori del web" potevano e possono, tuttora, connettersi gratis ad Internet con notebook, tablet o smartphone.

Dal gennaio 2015 anche la frazione di Sivizzano, a circa 246 metri sul livello del mare, distante 5,73 chilometri da Fornovo, ha la copertura di COMeSER S.r.l.

Lo annunciano – spiegando opportunità, tariffe competitive e vantaggiose e nuovi servizi per gli abitanti e le aziende della zona – il presidente di COMeSER Gianluca Scarazzini nel punto di ritrovo del paese, tra tanti cittadini interessati al servizio, alla presenza del Sindaco di Fornovo Emanuela Grenti e del consigliere Gianluca Vascelli.

"La scelta di convocare la presentazione in un luogo di ritrovo e ristoro per i residenti della zona è un modo per essere in mezzo alla gente e soprattutto tra i giovani del paese – hanno spiegato – e i cittadini hanno apprezzato: oggi senza internet non si può mandare una mail con posta certificata, non ci si può iscrivere a un esame universitario, non si può fare e-commerce: molto di più, si è tagliati fuori dal mondo".

A dicembre 2014 COMeSER S.r.l. ha installato sul Monte Prinzera la stazione Bts per la copertura di Respiccio: a fronte delle richieste del Sindaco di Fornovo è stato installato un altro ripetitore per portare l’adsl presso anche Sivizzano. E' stata, inoltre, upgradata la cella di Solignano per permettere tagli di banda anche in HDSL.

"COMeSER S.r.l. punta a dare servizi ottimizzati al territorio, a chi lo abita e a chi lavora, con l'obiettivo di ridurre il digital divide, ovvero il divario fra chi può accedere alle nuove tecnologie e chi ne è escluso – spiega il presidente di COMeSER Gianluca Scarazzini - Poter contare su tagli di banda Adsl e Hdsl, trovarsi in una zona coperta, significa essere "nel mondo", a tutti gli effetti velocemente connessi. In questo senso la scelta di COMeSER S.r.l. ben si sposa con la volontà dell'Amministrazione Comunale di dare opportunità ai più giovani, permettere ad aziende e professionisti di stare al passo con i tempi in modo trasparente, contribuendo anche alla sicurezza della zona con l'opportunità di installare sistemi di video sorveglianza nelle abitazioni e nelle aziende. Tutto questo si può fare se c'è copertura, ovvero fornitura di connettività a banda larga in quelle zone – come Sivizzano - in cui abbiamo rafforzato le infrastrutture portando velocità di connessione adeguata. C'è poi tutto il tema della vocazione "turistica" dell'Appennino Parmense, dove si congiungono due importanti valli (Valle del Taro e Valle del Ceno), nonché lungo la storica Via Francigena che necessitano di servizi on line attivi per chi le attraversa".

"COMeSER Servizi Srl ha attualmente più di 45 stazioni trasmittenti HiperLan distribuite in provincia, attraverso cui fornisce una copertura wireless – aggiunge il vice presidente Michele Scarazzini - Le stazioni trasmittenti sono interconnesse attraverso fibra ottica proprietaria, con collegamento radio HiperLan di backup. COMeSER ha creato una rete di telecomunicazioni wireless e in fibra ottica di proprietà, indipendente dagli operatori tradizionale, attraverso la quale vengono offerti, a privati ed aziende, servizi quali banda larga, telefonia VoIP, videosorveglianza".

Il presente testo è autorizzato da COMeSER S.r.l. e da Comune di Fornovo.

Gennaio 2015  

Ufficio Stampa per COMeSER Srl.
Dott.ssa Francesca Maffini
@fmfeye