fbpx

NEWS

Forniture esclusive di oltre 5.000 Mascherine ad Alcuni Condomini a Parma e Provincia

Valore protezione e sicurezza. Un servizio in più per i condomini fornito dall’amministratore condominiale Filippo Aimi - Studio Casadio Aimi & Partners Italia Srl. Nei dintorni di Parma, La Corte delle Grazie di Roncopascolo è “zona cardioprotetta condominiale” grazie al defibrillatore donato da Aimi: qui per 110 famiglie installato da Gruppo COMeSER uno dei più grandi sistemi di videosorveglianza residenziale del territorio con 32 telecamere.

Forniture esclusive di oltre 5.000 mascherine per la sicurezza degli inquilini con consegna a domicilio. Accade in oltre centoquaranta condomini di Parma e Provincia, gestiti dallo Studio Casadio Aimi & Partners Italia Srl di Filippo Aimi, 27 anni, tra i più giovani amministratori condominiali del territorio.

Un servizio in più, utile e ben accolto dagli abitanti, che arriva dopo la donazione da parte di Aimi di un defibrillatore per la Corte delle Grazie di Roncopascolo, il complesso diventato, grazie a questa donazione, “zona cardioprotetta condominiale”. Appena possibile verranno effettuati anche corsi di pronto soccorso e guida all'utilizzo del defibrillatore per i condomini.

In più, nello stesso complesso, è stato installato anche uno dei più grandi sistemi di videosorveglianza residenziale con 32 telecamere, grazie al progetto realizzato da Gruppo COMeSER.

Lo annuncia l'amministratore condominiale Filippo Aimi insieme a Gianluca Scarazzini, Presidente di Gruppo COMeSER. “La fornitura di oltre cinquemila mascherine in quantità e già in atto ed è stata possibile grazie ad un accordo che ho concluso con l'azienda che si occupa del commercio di apparecchiature ospedaliere, la Appmed di Parma. – sottolinea Aimi - Ho pensato subito, nell'avanzare del Coronavirus come potessi aiutare le persone, in particolar modo i condominii da me gestititi, a come fornire un servizio utile e gradito alle persone: per la quasi totalità è stato così. C'erano persone che non le trovavano, chi non poteva uscire da casa e chi non si sentiva di mettere i piedi fuori dalla porta. Le mascherine vengono date a prezzo di costo e assolutamente senza alcun ricarico”.

“Sicurezza e salute sono parole chiave che mi accompagnano ogni giorno dopo la morte prematura e improvvisa di mio padre alcuni anni fa – tiene a evidenziare Aimi - Un fatto che mi fece, dopo 5 anni al suo fianco, rilevare in prima persona l'attività di famiglia, costituendo successivamente l’attuale società Casadio Aimi & Partners Italia srl. Da allora ho un chiodo fisso: dare protezione alle persone, diffondere la cultura dell'abitare insieme ed il rispetto degli spazi comuni in sicurezza”.

L'idea di dare più sicurezza reale e percepita alle persone e alle case ha trovato la convergenza di intenti proprio tra Filippo Aimi e Gianluca Scarazzini: insieme in provincia di Parma, a Roncopascolo, hanno fatto nascere il primo impianto residenziale di videosorveglianza con ben 32 telecamere connesse e consultabili per tutelare 110 famiglie, divise per gruppi e aree di pertinenza; impianto realizzato, progettato e gestito dall'azienda di telecomunicazioni COMeSER di Fidenza.

Roncopascolo ha da tempo attiva anche la segnaletica che indica come il territorio della frazione sia sottoposto al controllo di vicinato.

“Si è trattato di un passo importante nato dalla collaborazione tra cittadini e il loro amministratore condominiale. – conclude Scarazzini - COMeSER si è impegnata attraverso strumentazioni, tecnologie, progetti a garantire maggiore sicurezza in tempo reale in modo da permettere un’efficace azione di prevenzione e presidio".

"Le famiglie possono contare su una linea ad alta velocità dedicata fornita da COMeSER. – aggiunge Riccardo Rinaldi, responsabile del settore Sicurezza del Gruppo, entrando nel dettaglio del progetto - Solo 3 referenti del condominio possono accedere allo storico delle videocamere, alle 32 dirette in contemporanea e fornire eventuali registrazioni su richiesta delle Forze dell'Ordine, ovviamente in caso di necessità e con il pieno rispetto della normativa sulla privacy. Le 110 famiglie sono divise in alcuni gruppi: ogni gruppo può vedere ed accedere soltanto alle telecamere in comune della propria area di pertinenza. Tutti possono, però, vedere il parco privato della corte dove giocano i bambini".

La Casadio Aimi & Partners Italia Srl attualmente gestisce ed amministra oltre 140 condomini per oltre 10.000 unità immobiliari. Operativamente si avvalgono di software professionali e specifici in cloud che permettono il controllo, in tempo reale, di tutte le operazioni dei singoli condomini. Accedendo al servizio tramite il sito della Casadio Aimi & Partners Italia srl i condomini possono, registrandosi con password propria, immettersi direttamente nel programma di contabilità e verificare lo stato dei versamenti personali e i bilanci condominiali.

Inoltre i condomini che desiderano contattare Filippo Aimi possono farlo tutto l'anno, e in questo periodo soprattutto, via email scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ma anche attraverso il Numero Verde dello Studio attivo 24 ore su 24.

22 Aprile 2020

Ufficio Comunicazione per Gruppo COMeSER Srl

Dott.ssa Francesca Maffini

@fmfeye

La presente comunicazione è validata e autorizzata dal Presidente di Gruppo COMeSER Srl Gianluca Scarazzini, da Valeria Pinetti - Ufficio Marketing e Servizi di Gruppo COMeSER - e da  Filippo Aimi - Studio Casadio Aimi & Partners Italia Srl.